Halloween di Musica ed Olive

Il week end lungo dei morti detta all’italiana o di halloween detta alla “ggiovani d’oggi” è stato davvero impegnativo!

Devo iniziare con calma.. qualche tempo fa, Illa, la mia amica che canta nei Quattrottave (di cui avevo parlato qui) mi ha chiesto se potevo (volevo) partecipare ad una serata con loro per un FlashMob al Bicocca Village in cui loro dovevano partecipare.

il ruolo dei Q8 (e quindi il mio) è stato quello di “distrarre” il pubblico prima del FlashMob vero e proprio.
Abbiamo cantato la canzone “Questa è Halloween” per 3 volte (a distanza di tipo mezz’ora una volta dall’altra) spuntando tra il pubblico ignaro.

c’era Jack Skeletron (ovvero una ragazza sui trampoli) che girava per il centro insieme a Sally (altra ragazza travestita da bambola di pezza)  e noi confusi tra la folla.
Io ero una cliente del centro, quindi vestita normalissima. Poi c’erano una finta commessa di RossoPomodoro, una finta addetta alla pulizia, una finta commessa de Cantina Mariachi, un finto tizio della sicurezza, un finto commesso di PlayCity ed un finto tizio della manutenzione.

Con i microfoni nascosti (in tasca, in borsa, in un secchio….) abbiamo girellato tra la folla, per poi iniziare a cantare una volta partita la base.

L’abbiamo fatto per 3 volte. La prima molto tranquilla, non c’era ancora molta gente. La seconda e terza era praticamente pieno, ed ho dovuto farmi strada tra le persone che affollavano il punto del centro commerciale dov’eravamo. Una volta raggiunta l’area attorno al palco dove dovevamo cantare, è andata bene.
La terza volta c’era talmente tanta gente (ovviamente in attesa del FlashMob) che abbiamo cantato con la gente a nemmeno mezzo metro di distanza!!

Io.. mi sono divertita immensamente! Cantare mi piace proprio tanto! Cantare insieme ad altre persone, ancora di più!!

Poi.. sembra che a loro (i Q8) sia piaciuta! Insomma, la mia paura/preoccupazione più grande era far fare loro una brutta figura!!

ok, questo il 31 sera. Per l’occasione sono fuggita presto dall’ufficio, e sono andata in Bicocca.
il giorno dopo, sono partita per Roma! Il primo week end dopo un mese e mezzo che riuscivo a scendere, ed inoltre, è periodo di raccolta delle olive!!

Tempo prima avevo sfruttare FaceBook creando un evento per coinvolgere qualche amico invitandolo a stare da me il week end, farmi dare una mano, e passare del tempo insieme 🙂

Alla fine hanno accettato due mie amiche, ed è stato proprio bello!
Il giovedì sera una di loro mi aspettava alla stazione Tiburtina dove sono arrivata col treno. Il venerdì ho dovuto sbrigare alcune cose burocratiche (abito a 560Km dal mio luogo di residenza.. quando rientro ho sempre un pò di rogne da sistemare) e poi abbiamo lavorato un pochino fino alle 4, a causa di altri giri necessari!

Quindi il venerdì abbiamo raccolto poco, una 30ina di kili scarsa.

Il giorno dopo il tempo è stato meno “amichevole”. Non ha piovuto, ma è stato nuvoloso tutto il giorno.
verso le 10:30 è arrivata la mia seconda amica, all’ora di pranzo invece, è arrivato anche ♥A♥.
Sabato abbiamo raccolto 7 cassette di olive.

Frutto di Braccia Rubate all’Agricoltura

è stato bello! Quando ero ragazzina mi scocciava parecchio avere questo “dovere” una volta all’anno. Ora.. sono instancabile. Mi piace proprio tanto!
In effetti i miei nipotini hanno fatto un pò la lagna, quindi dev’essere un problema “da gnomo” il fatto che la raccolta delle olive sia un’attività odiata!

Sono stata felicissima di stare insieme alla mia famiglia, di aver coinvolto ♥A♥ e due care amiche. La sera abbiamo acceso il caminetto, ho preparato una zuppa di patate calda e saporita per tutti, e la stanchezza tutto sommato è stata una bella cosa!!

La domenica ci siamo svegliati con una pioggerellina quasi inglese. In effetti ci è dispiaciuto non poter continuare a lavorare!
Abbiamo approfittato per fare un giro turistico a Palestrina e far vedere alle mie amiche il tempio (che secondo me è molto bello e suggestivo) e poi abbiamo comprato le fettuccine fresche ottime col sugo con le spuntature fatto da mia mamma la sera prima.

Io e ♥A♥ avevamo in programma di tornare a Milano la mattina dopo, ma alla fine siamo partiti nel pomeriggio per non usare una giornata di ferie in più.
Io lo sospettavo che ci sarebbe stato un sacco di traffico.. ♥A♥ ha detto che secondo lui non sarebbe stato terribile. Appena saliti in autostrada Isoradio ci ha informati di 6h circa di tempo di percorrenza stimato per fare il tratto Firenze-Bologna (nemmeno 90Km di autostrada..!!).

Quindi.. uscita strategia ad Orte e percorsa la E45 fino a Cesena, e da lì abbiamo ripreso la A1. In effetti non abbiamo trovato coda. La E45 è un pò bruttina, soprattutto perchè pioveva tanto e perchè non la conoscevo proprio.

Siamo arrivati a casa all’una di notte passata, stanchi morti. La mattina dopo in ufficio ero uno zombie, ma in generale mi sono sentita davvero felice del week end passato a casa.

Annunci

One thought on “Halloween di Musica ed Olive

Add yours

  1. per me cogliere le olive è ancora una scocciatura…! 😛

    Comunque sette cassette è un buon numero, complimenti! Sono contenta che ti sia divertita nel weekend e che tu abbia visto tanti costumi, è divertente tutto sommato anche se continuo a rimanere ancorata alle tradizioni e a considerare il 31 ottobre come la vigilia del giorno dei santi. 🙂

    Un bacione e presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: