I believe I can fly

Ci sto provando, e forse ci sto anche riuscendo.... ogni tanto mi fermo a guardarmi, e scopro che mi vedo con ¥ da meno di un mese, e che si sta dimostrando un'esperienza... totalizzante.. All'inizio (anche se ancora ora combatto con il mio istinto a continuare ad essere così) ero molto sulle mie.. ho esitato molto... Continue Reading →

primavera.. all’improvviso

Le cose capitano all'improvviso, e ti stravolgono con tempi velocissimi rispetto a quanto invece ti sembrasse di stare ferma fino al giorno prima. Come avevo già scritto, il periodo successivo la fine della storia con A è stato abbastanza delicato e stravolgente… delicato, perché mi sentivo continuamente confusa e spaventata da quello che avevo deciso di... Continue Reading →

..e la paura di piacersi.. troppo.

in questi giorni mi guardo allo specchio e mi piaccio. lo scrivo perchè in effetti per me non è assolutamente una cosa normale. in casa andando dal soggiorno alla camera da letto c'è la porta-finestra che da sul balcone, e passando mi vedo riflessa nel vetro. Mi piaccio. Mi piace come cammino, mi piacciono le... Continue Reading →

Parole. Di notte.

- Tu cosa vuoi da me..? - Intendi voler dare un nome a questa cosa..? - Si, anche.. - Io... dopo quello che mi è successo mi sono chiuso.. Quando sono con te sono contento, fare l'amore con te è bellissimo, ma quando sono nell'altra mia vita sono lì. Tu sei bella. Hai un viso... Continue Reading →

a doppia mandata

Lunedì parlavo di me, e mi sono definita "chiusa o meglio sigillata". è una sensazione quasi fisica: se provo ad immaginare di mollare il controllo che ho delle mie emozioni e di quello che faccio vedere di me, mi sento fisicamente esposta. Come quando togli un cerotto dopo averlo tenuto su troppo (troppo!!! appunto!!) tempo, e... Continue Reading →

esprimi un desiderio..

La scorsa settimana è stata oggettivamente brutta. è brutto rendersi conto di quanto a livello emotivo dipendo da cosa penso di percepire dell'opinione che gli altri hanno di me. Quello che capisco ogni volta, è che "non mi basto" e questo è un pensiero brutto. Vivo la mia vita cercando con tutte le mie forze di... Continue Reading →

…nelle puntate precedenti…

Ultimamente sento in maniera davvero forte l'esigenza di scrivere. Ho anche ripreso in mano il diario "analogico". Bello, vintage, carta e penna. Guardando gli ultimi miei post, mi rendo conto che questa "finestra" sulla mia vita è rimasta veramente indietro. Parlavo dei miei primi mesi con A nel nostro appartamento al 13 piano… Ora mi... Continue Reading →

A volte ritornano…

e mettono pure titoli di post scontatissimi..!!! a distanza di quasi 4 mesi rispunto..! ho pensato spesso a questo povero blogghetto abbandonato... ma m'è venuto più facile abbandonare un luogo virtuale rispetto al trascurare più di quanto non faccio già il posto realmente incasinato che è la mia nuova casa 😛 Ci abbiamo messo 70giorni... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑