Habit tracker, Happiness jar e *vita reale*

Quando l'anno scorso ho iniziato a frequentare ¥ ricordo il momento in cui aprendo la mia agenda ha visto le mie pagine di habit tracker. È impazzito! Ha iniziato a chiedermi cosa fossero, e poi immediatamente ha iniziato dirmi ridendo che ero pazza 😀 L'arrivo di ¥ nella mia vita ha fatto sì che io... Continue Reading →

Annunci

Se i giovani sapessero.. E se i vecchi potessero.. e poi sono andata fuori tema, quindi il titolo non è proprio azzeccato..

Questo modo di dire è uno dei più terribili tra quelli che conosco e che mi piace citare. Ho appena compiuto 37 anni, e mi sento decisamente molto più giovane di quanto non reciti la mia carta d'identità! Cioè, ma davvero sono così vicina ai 40 anni?? Stiamo scherzando vero? Ecco qui… sto divagando praticamente... Continue Reading →

statistiche alle stelle!

Questo blog è più che altro un diario, quasi privato.. non tanto per quello che scrivo, quanto per il fatto che a leggerlo non ci arriva poi tanta gente... non l'ho associato al mio account facebook, e nemmeno su twitter. L'ho inserito solo sul mio profilo instagram (cosa di cui tra l'altro per un periodo... Continue Reading →

Non c’è nulla di più bello

a volte scrivo cose, che poi rimangono nell'archivio non pubblicate, senza motivi reali. Magari perchè dopo averle scritte mi sono distratta, e poi perso l'attimo non mi sembra valga la pena di di riprendere il tutto... rileggere, vedere se "ha ancora senso". Questo post l'ho scritto più di 2 mesi fa. L'ho riletto tantissime volte, e... Continue Reading →

don’t grow up.. it’s a trap!

quando ero ragazzina, ricordo che mia mamma parlando di me con qualche sua amica disse che io avevo la "sindrome da prima figlia". io sono la seconda. Mia sorella più grande è nata dal primo matrimonio di mia madre, e io sono la prima del "secondo gruppo". Ricordo che nel sentire quella definizione, ma soprattutto... Continue Reading →

Non c’è fine senza un nuovo inizio

Mi piace trovare sempre la soluzione più equa, neutra e non traumatica delle cose, e chiaramente la comunicazione al tuo capo che hai deciso di andar via non riesce sempre ad essere neutra, o non traumatica. Questo tipo di situazioni mi mettono sempre in estrema difficoltà. Mi ritrovo ad aver già capito quale sia la... Continue Reading →

Amleto me spiccia casa….

Non chiedo! Pavida! Ormai ho chiesto al mio fakeManager. E poi ho deciso di cambiare. Devo chiedere!! Ok, chiedo. E se mi dicono di no? Meglio! (???) così non dovrò essere io a scegliere! Io ho chiesto, sono stata leale a me stessa. Mi sono data una possibilità e semplicemente non ho vinto la partita.... Continue Reading →

Venerdì Diciassette

Adoro i numeri! Ho sempre avuto un'ottima predisposizione per i numeri e per la matematica. Ricordo ancora tantissimi numeri di telefono (fissi) delle mie amiche delle medie e superiori (che bei ricordi le chiacchierate che duravano ore, nascosta nel sottoscala 'che se mi beccavano i miei erano dolori..!) e ricordo tutti i compleanni e le... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑